Viale dei Tigli,76 - 80013 Casalnuovo di Napoli

Blog

Come creare una firma per email creativa e suggestiva

Come creare una firma per email creativa e suggestiva

  24/Set/2018

  Tutorial

Avrai notato che a margine delle email professionali sono presenti le firme digitali, elementi assolutamente da non sottovalutare per la promozione della tua azienda o della tua professione. Per personalizzare e "brandizzare" le tue email la firma digitale rappresenta uno strumento estremamente utile ed efficace, ma devi saperlo usare con molta attenzione ed oculatezza. La firma email è essenzialmente uno spazio dove inserire tutti i propri contatti, una sorta di promemoria per il cliente che può contattare te o la tua azienda come meglio preferisce: email, telefono, fax, indirizzo fisico ecc. Oltre a migliorare la "brand identity" e fornire utili indicazioni, la firma digitale per email può anche servire per promuovere un evento o un servizio. Da questa introduzione hai capito le potenzialità della firma per email, un biglietto da visita da destinare a colleghi e clienti per restare sempre in contatto. Se sei interessato all'argomento continua a leggere i successivi paragrafi, in cui ti spiego come creare una firma per email efficace e performante.
 

I dati da inserire in una firma per email
La prima domanda da porsi è "cosa inserire in una firma per email?". Si tratta appunto di una firma, quindi deve semplicemente fungere da corollario al tuo messaggio contenente i dati essenziali. Se la firma è troppo lunga rischieresti di distrarre il ricevente che potrebbe perdere di vista il contenuto rilevante dell'email. La firma in linea di massima non deve andare oltre le 7 righe con la suddivisione in verticale di tutte le informazioni da inserire.

I dati che non possono mancare sono innanzitutto il tuo nome e cognome, preferibilmente in grassetto per renderti subito identificabile. Devi poi inserire la tua professione, così il ricevente capisce quali sono le tue competenze e per quali servizi può rivolgersi a te. É importante inserire il nome dell'azienda, con tanto di link che rimandi direttamente al tuo sito web. Naturalmente vanno inseriti tutti i contatti personali: cellulare, numero fisso dell'ufficio, fax e posta elettronica. Infine è opportuno inserire lo slogan della tua azienda se ne hai uno. Fai attenzione a non inserire un numero eccessivo di collegamenti ipertestuali, limitati a poche stringhe di testo collegate al sito, al blog aziendale, alla landing page o alla pagina social della tua azienda.
 

Come creare le firme per email?
Non c'è bisogno di rivolgersi ad un grafico digitale per realizzare la firma per email, puoi tranquillamente utilizzare programmi gratuiti scaricabili direttamente dal web. Uno di questi è WiseStamp, un tool gratuito che si adatta perfettamente ai principali programmi di posta elettronica come Gmail e Yahoo! Con Wisestamp puoi selezionare template gratuiti da personalizzare in base alle tue preferenze inserendo banner, call to action, tasti social, loghi ecc. Il procedimento è facilissimo: devi innanzitutto costruire la tua firma online aggiungendo le informazioni che ritieni importanti, poi devi salvare ed infine aggiungere l'estensione WiseStamp al tuo browser.

In alternativa puoi utilizzare Si.gnatu.re, un altro programma gratuito che mette a disposizione 15 tipi di font, 6 template e varie icone per personalizzare la propria firma con la possibilità di aggiungere banner con un link ed un logo. Ti stai chiedendo se è necessario fare tutta questa fatica? Ebbene sì, poiché secondo uno studio gli utenti che hanno aggiunto la foto nella loro firma digitale hanno ottenuto un 32% di risposte in più alle loro email. Questo modo di firmare consente di entrare subito in confidenza col tuo interlocutore, che può conoscerti meglio scandagliando il tuo sito aziendale, i tuoi lavori, la pagina social della tua azienda ecc.
 

Come ottimizzare le foto ed i loghi della firma per email?
Inserire foto e loghi nella firma per email è importante, ma questa è un'"arma" che va usata con una certa moderazione. Alcune immagini infatti possono essere bloccate dai client di posta elettronica, quindi ti consiglio di ottimizzare le foto con attributo alt, dimensioni e tag title. Ti suggerisco di non trasformare la firma per l'email in un unico visual, poiché non è una soluzione comoda e le persone hanno difficoltà a copiare ed incollare subito le informazioni.

In alternativa alle immagini puoi creare un logo aziendale da inserire nella firma HTML per email. Questa soluzione consente al ricevente di identificarti rapidamente, associando il tuo nome o quello della tua azienda ai colori ed alla forma del tuo logo. Infine puoi anche creare dei simboli per la firma dell'email, separando il testo del messaggio dai tuoi dati personali.
 

Come creare firme diverse per le email
Se sei indeciso tra due format di firme sceglili entrambi! Grazie ad alcuni programmi infatti puoi creare più versioni della tua firma, utilizzandole in base al tipo di email che intendi inviare. Se spedisci un'email per la prima volta puoi utilizzare la forma lunga della firma, inserendo tutti i tuoi dati. Diversamente in un'email inoltrata o di risposta ti consiglio di utilizzare la forma breve, che contenga i tuoi dati principali (nome e cognome, dati di contatto e link al sito aziendale) in massimo 3 righe.

Commenti

Top